PROGETTO DIONISO - CONVEGNO SU: LO SCREENING UDITIVO NEONATALE - PROSPETTIVE DI UNA ESPERIENZA PILOTA NELLA ASL ROMA H
15/11/2007  
 
  MARINO - 17 NOVEMBRE 2007 - ORE 9.00
AULA CONSILIARE DI PALAZZO COLONNA

CON IL PATROCINIO DI:
REGIONE LAZIO – UNIVERSITA’ LA SAPIENZA DI ROMA – ASL RMH

PROGETTO DIONISO
CONVEGNO SU: LO SCREENING UDITIVO NEONATALE
PROSPETTIVE DI UNA ESPERIENZA PILOTA NELLA ASL ROMA H

Si terrà sabato 17 novembre 2007, alle ore 9.00, presso l’aula consiliare di Palazzo Colonna, a Marino, il convegno su: lo screening uditivo neonatale.

Parteciperanno: oltre al Direttore Generale dell’Azienda USL Roma H, dott. Luciano Mingiacchi, il Direttore sanitario Aziendale, V. Amedeo Cicogna, il dott. L. Torre, Dir. Amm. A.R.U. ASL RMH, il Consigliere Regionale on. Fabio Desideri, i sindaci di Marino e Genzano, rispettivamente Adriano Palozzi e E. Ercolani, numerosi dirigenti medici della ASL RMH e dell’Università la Sapienza di Roma.
Responsabili dell’iniziativa, il prof. Roberto Filipo, Direttore Clinica ORL (Otorinolaringoiatria) “La Sapienza” e il prof. Carlo Diaferia, Direttore Unità Operativa Complessa ORL – Marino.

L’importante iniziativa affronta una patologia che interessa, ogni anno in Italia, circa 500 neonati.
Lo screening delle ipoacusie neonatali rappresenta una misura rilevante di salute pubblica, che permette di avviare la protesizzazione ed il percorso riabilitativo entro il sesto mese di vita. Questo intervento precoce ha influenze positive sulla competenze uditive, sul linguaggio, sullo sviluppo psicomotorio, sull’inserimento sociale e scolastico.

Il Progetto Dioniso nasce dalla collaborazione della ASL RMH con l’Università “La Sapienza” di Roma. Il primo anno studierà i nati degli Ospedali di Marino e Genzano (circa 2 mila nati ogni anno) per poi allargare la ricerca agli altri Poli Ospedalieri della ASL RMH e mettersi, quindi, in rete con gli altri programmi nazionali ed internazionali.
La ricerca è basata sul volontariato e non ha fini di lucro.

L’Addetto Stampa
Albano 15.11. 2007

Referente: Giovanni Venditti – Cell. 339 8962488