ZINGARETTI A MARINO INAUGURA CONSULTORIO FAMILIARE E VISITA POLO ONCOLOGICO
28/04/2016  
 
  Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il Direttore Generale della ASL Roma 6, Fabrizio d’Alba visitano il Polo Oncologico dei Castelli presso l’Ospedale ‘San Giuseppe’ di Marino che, insieme al DH Oncologico di Anzio costituisce l’Unità operativa di Oncologia della ASL ROMA 6.

L’operazione di accorpare a Marino il Day hospital oncologico di Ariccia e quello di Frascati è stata attuata nel 2015 e ha costituito una evidente razionalizzazione di politica sanitaria, permettendo l’ottimizzazione della preparazione dei farmaci antiblastici e la gestione dell’emergenza.

I numeri registrati negli ultimi 6 mesi del 2015 e nel primo trimestre dell’anno in corso confermano la bontà della scelta effettuata. Presso il DH Oncologico di Marino sono stati eseguiti nel 2015: 201 ricoveri con 2.898 accessi; 2.840 visite ambulatoriali; 317 prestazioni PAC. Nei primi tre mesi del 2016 sono stati eseguiti: 1.019 visite ambulatoriali, 393 prestazioni PAC; 139 ricoveri con 1.311 accessi.

All’interno del nuovo reparto oncologico del presidio ospedaliero di Marino è stata strutturata una UFA (Unità Farmaci Antiblastici) che, insieme all’adozione di precise procedure per la preparazione e la somministrazione dei farmaci antiblastici, ha permesso di aggredire ogni problema di questo tipo.

Attraverso la redazione di precise linee guida e il coinvolgimento di altri medici (soprattutto rianimatori e cardiologi), la Asl ha ‘ripensato’ la gestione delle emergenze. Nel nuovo polo grande attenzione è stata data alla presa in carico del paziente oncologico collegata con la gestione multidisciplinare del paziente stesso.

E’ stato costituito infatti il DMT (Disease Management Team), gruppo composto da vari specialisti che si occupano di una determinata neoplasia e che insieme gestiscono ogni singolo paziente durante tutto il suo percorso diagnostico-terapeutico.

All’interno del nuovo polo lavorano un Direttore di UOC, 6 dirigenti medici, 2 collaboratori professionali sanitari esperti, 10 infermieri, un operatore sanitario, un dottore psico-oncologo e una volontaria ANDOS che svolge gratuitamente attività di CAF per i pazienti oncologici.

28 aprile 2016

Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il Direttore Generale della ASL Roma 6, Fabrizio d’Alba inaugurano la sede del Consultorio Familiare di Marino.

La nuova struttura si trova all’interno del Presidio Ospedaliero “San Giuseppe” di Marino - Padiglione A, secondo piano.

Il consultorio, privo di barriere architettoniche, è dotato di ambienti ampi ed accoglienti, comprende cinque stanze, un ambulatorio ginecologico e una stanza per le attività rivolte ai gruppi e alle gestanti.

Le attività istituzionali per trenta ore settimanali vengono garantite dal personale in servizio mettendo a disposizione della popolazione i seguenti percorsi socio-assistenziali: 1. Salute sessuale e riproduttiva; 2. Nascita; 3. Assistenza per la donna che richiede Interruzione Volontaria di Gravidanza (IVG); 4. Screening oncologico del cervico-carcinoma; 5. Interventi di contrasto alla Violenza di Genere; 6. Giovani; 7. Salute Psico-fisica del bambino 0-1 anno.

Queste le attività del consultorio: la tutela della donna, del bambino, del singolo, della coppia e della famiglia, mediante assistenza socio-sanitaria e medico-psicologica (colloqui - consulenze - visite - terapie) negli ambiti della Procreazione cosciente e responsabile; la prevenzione e la terapia delle patologie connesse a sessualità, infertilità, sterilità e gravidanza; la prevenzione dei tumori dell’apparato genitale femminile e della mammella; problemi psicofisici connessi al climaterio e alla menopausa; interruzione volontaria di gravidanza L.194/’78; sostegno alla genitorialità e tutela minorile (in collaborazione con Procure, Tribunale Civile, Tribunale per i Minorenni, Servizi Sociali dei Comuni, Scuole e Strutture Sanitarie).

Al fine di rispondere ai bisogni sempre più complessi dell'utenza, la struttura si trova accanto ai Servizi Sanitari e Socio-assistenziali del distretto (CAD e Ufficio Vaccinazioni) già presenti all’interno dell’Ospedale di Marino.

28 aprile 2016