COMUNICATO STAMPA INCONTRO SULL'OSPEDALE DI ANZIO
30/07/2015  
 
  Albano 30.07.2015 - Ore 18.30

In data odierna, la delegazione del presidio dei cittadini che si è insediata presso l’Ospedale di Anzio è stata ricevuta dalla Direzione Aziendale della ASL ROMA H.

L’incontro si è svolto in un clima di cordialità e di collaborazione. I delegati del presidio hanno posto diverse questioni alla Direzione Aziendale.

Il Direttore Generale, dott. Fabrizio d’Alba, ed il Direttore Sanitario Aziendale, dott. Narciso Mostarda, hanno accolto le richieste avanzate considerandole legittime ed appropriate.

La Direzione ha chiarito che non c’è alcun “disegno” che possa far presagire la chiusura dell’Ospedale.

Il Presidio Ospedaliero, infatti, è DEA di Primo livello riconosciuto nel decreto regionale che ha sancito la riorganizzazione della rete ospedaliera della Regione Lazio.

Per quanto riguarda l’accorpamento dei reparti chirurgici in un’unica area funzionale, si precisa che tale azione è assolutamente provvisoria, legata alla diminuzione degli interventi chirurgici programmati ed al periodo estivo che deve garantire il fisiologico riposo compensativo al personale.

In generale, l’accorpamento di reparti omogenei consente il risparmio di alcune unità infermieristiche e viene adottato, in questo periodo dell’anno, in tutti i presidi ospedalieri dell’Azienda RMH.

La Direzione Aziendale ha precisato, inoltre, che le criticità assistenziali sono generate da più fattori tra i quali il maggior afflusso per l’aumento stagionale della popolazione residente e da una carenza strutturale di organico.

Per tali motivi, la Direzione ha ritenuto di dover sospendere temporaneamente l’attività di degenza presso il servizio di riabilitazione di Villa Albani, garantendo la continuità assistenziale ai pochi pazienti attualmente ricoverati presso il servizio equivalente di riabilitazione di Ariccia.

Con tale provvedimento sono state recuperate le unità di personale infermieristico necessarie ad integrare in regime H24 quelle già operanti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Anzio.

La Direzione conferma, infine, che la sospensione dell’attività del Reparto di riabilitazione di Villa Albani e l’accorpamento delle aree di Chirurgia dell’Ospedale di Anzio sono di carattere temporaneo e che, dal mese di settembre prossimo , si tornerà all’attività preesistente.

Al fine di garantire il buon governo di tutte queste azioni straordinarie e provvisorie, la Direzione aziendale ha conferito l’incarico di Direzione dell’Ospedale di Anzio al dott.
Michele Di Paolo che potrà così garantire un monitoraggio costante di tutti i provvedimenti necessari al buon andamento dell’Ospedale.
Dott. Giovanni Venditti
Addetto Stampa AUSL ROMA H

Cell. 348 2816478