Lettera di ringraziamento
29/07/2013  
 
  Al Commissario Straordinario
Dr. Claudio Mucciaccio

Al Direttore Sanitario Aziendale
Dr. Antonio Celiberti

Invio la presente per informarvi che ho avuto l'esperienza personale, a seguito del ricovero in urgenza di mio padre in stato terminale in forte stato di disidratazione e dolorante, presso il P.O. di Frascati.
Ho toccato con mano, oltre che la professionalità e lo spirito di abnegazione per il lavoro, anche il rapporto umano dimostrato da tutti gli operatori, medici, infermieri, ausiliari ed O.S.S., che ci sono stati vicino, in un momento particolare e triste.

Accettato in Pronto Soccorso di Frascati e preso in cura dalla dr.ssa Sanfelice, visitato anche dalla dr.ssa Cao, e successivamente anche dalla dr.ssa Manni che gli hanno impostato la terapia per il dolore ed, infine, dopo averlo stabilizzato è stato ricoverato in medicina e appoggiato in Ortopedia.
Il personale della U.O.C. Ortopedia, come quello del Pronto Soccorso, lo ha assistito amorevolmente. Gli operatori tutti hanno dimostrato con professionalità di saper gestire ogni tipo di situazione con qualcosa che ha fatto la differenza dando al loro operato un valore aggiunto: l'umanizzazione, aspetto che spesso si dimentica.

Anche i dirigenti medici della U.O.C. Medicina ogni giorno, e anche due volte al giorno, venivano per valutare la situazione ed aggiornare la terapia.
Ringrazio anche tutti gli operatori della U.O.C. Oncologia che, in questi anni, hanno dimostrato di essere dei professionisti e sensibili con i pazienti affetti dal cancro. Grazie!

Analizzando profondamente la mia esperienza, è doveroso esprimere gratitudine ed essere confortato di sapere che esistono persone così.
Sono certo, inoltre, che le U.O.C. come il Pronto Soccorso e l'Ortopedia, in carenza di personale, continueranno, comunque, a dare sempre il meglio e cioè quella differenza che li distingue. Pertanto, andrebbero incentivate e magari supportate con altro personale.

Anche se mio padre alla fine ci ha lasciato il 14/07/2013, voglio ringraziarvi tutti ancora una volta, vi abbraccio.

Tanto si doveva

Lettera firmata