LE GIORNATE CARDIOLOGICHE DEI CASTELLI ROMANI
21/09/2012  
 
  CARDIO NURSING 2012

VILLA CHIGI - ARICCIA - 28 SETTEMBRE 2012

COORDINATORE GIUSEPPE PAJES
UOC DI CARDIOLOGIA OSPEDALI RIUNITI ALBANO-GENZANO ASL RMH

Segreteria Scientifica
P. Midi, A. Carpico, S. Montagna
Sede del Convegno
PALAZZO CHIGI IN ARICCIA
Piazza di Corte, 14 - 00040 Ariccia (Rm)
Il Palazzo Chigi di Ariccia rappresenta un esempio
unico di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli, a documentare il prestigio di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi. Il Palazzo, trasformato in una fastosa dimora barocca da Gian Lorenzo Bernini, è
adibito a museo e centro di molteplici attività culturali.
Parcheggio
Parcheggio sotto il ponte di Ariccia dove c'è un servizio navetta gratuito che porta di fronte alla Villa Chigi.
Per raggiungere questo parcheggio arrivati ad Albano (il paese prima di Ariccia venendo da Roma) dopo il corso girate a destra di fronte alla caserma della Polizia. Seguite l'indicazione che porta al "parcheggio sotto il ponte di Ariccia."
Segreteria Organizzativa
Midi 2007 s.r.l.
Via Germanico 42 - 00192 Roma
Tel. 06.39733859 - Fax 06.39754837
E-mail: info@midi2007.it
www.midi2007.it
Crediti Formativi ECM
Sono stati assegnati all’evento 7 crediti ECM.
L’evento è accreditato per 100 persone
(infermieri, cardiologia, medicina e chirurgia di
accettazione e di urgenza, anestesia e rianimazione)
Modalità di iscrizione
Scaricare l’apposito modulo dal sito internet:
www.midi2007.it compilarlo ed inviarlo alla
Segreteria organizzativa.
L’iscrizione è gratuita.
08.00 Iscrizione dei partecipanti
08,30 Apertura del congresso -
Introduzione
08.45-10.00 1° Sessione
LA GESTIONE DEL RISCHIO
CLINICO
Moderatori: A. Cicogna (Albano Laziale)
R. Monfreda (Albano Laziale)
08.45-09.05 Il rischio clinico
S. Medaglini (Albano Laziale)
09.05-09.25 L’accertamento infermieristico all’ingresso
del paziente: quando, come e perché
A. Tramontano (Anzio)
09.25-09.45 Le scale di valutazione del rischio come strumento per la condivisione del linguaggio
A. Giorgi (Velletri)
09.45-10.00 Discussione

10.00-11.15 2° Sessione
COUNCELLING E DINTORNI:
UNA METODOLOGIA
SOTTOVALUTATA?
Moderatori: C. Sorrentino (Frascati)
S. Montagna (Albano Laziale)
10.00-10.20 I fattori di rischio cardiovascolare: conoscere per educare

S. Petronzelli (Albano Laziale)
10,20-10,40 Il counselling e l’empowerment in ambito ambulatoriale e di reparto
G. Cassoni (Roma - S. Filippo Neri)
10.40-11.00 Le difficoltà di comunicare alla dimissione
N. Vincenzi (Ostia)
11.00-11,15 Discussione
11.15-11.40 Coffee break
11.40-13.00 3° Sessione:
L’ASSISTENZA AL PAZIENTE
AFFETTO DA ALTERAZIONE DEL RITMO CARDIACO
Moderatori: G. Sarli (Frascati)
A. Gianlorenzi (Roma - PTV)
11.40-12. 00 “Pillole” di Aritmologia M. Pafi (Anzio)
12.00-12.30 La gestione del paziente aritmico
e non solo: quali esigenze?
- dalla parte del medico
R. Anastasi (Albano Laziale)
- dalla parte dell’infermiere
A. Carpico (Frascati)
12,30- 12.50 I nuovi sistemi per il controllo a distanza dei device impiantabili. Impatto su costi e qualità di vita.
M. Di Bitonto (Roma - S. Eugenio)
12,50-13,05 Discussione
13,05-13,40 Lunch
13.40-15,00 4° Sessione:
GESTIONE DEL PAZIENTE ACUTO
CARDIOLOGICO
Moderatori: N. Patruno (Albano Laziale)
M. Balzoni (Frascati)
13,40-14,10 Le urgenze-emergenze in cardiologia:
- dalla parte del medico
E. Grifoni (Frascati)
- dalla parte dell’infermiere
C. Braccioli (Frascati), P. Ciminelli (Frascati)
14,10-14,30 Il carrello delle Emergenze:
perché è necessario ottimizzarlo?
A. Raponi (Frascati)
14,30-14,45 Discussione
14.45-15.10 Lettura
Il “delirio” del paziente in UTIC
M. Mennuni (Colleferro)
15,10-16,30 5° Sessione:
PROTOCOLLO DEL DOLORE
TORACICO DELLA ASL RMH
Moderatori: M. Capogrossi (Albano Laziale)
G. Pajes (Albano Laziale)
M. Settimi (Albano Laziale)
15.10-15.30 Il dolore toracico e triage: come districarsi
per la diagnosi tra clinica, elettrocardiografia e
markers di laboratorio?
M. Ciavolella (Frascati)
15.30-15.50 Sindromi Coronariche Acute:
strategie a confronto
G. Pajes (Albano Laziale)
15.50-16.10 Il protocollo aziendale del dolore toracico