I RINGRAZIAMENTI DI UNA PAZIENTE
16/03/2010  
 
  Al dottor Giovanni Pagano
Resp. U.O.S.D. BREAST UNIT
Dipartimento Oncologico e degli Screening
Osp. S. Giuseppe - Albano Laziale
copia per conoscenza:

Al Direttore generale dell'Azienda, dott. Alessandro Cipolla
Al Direttore Sanitario Aziendale, dott. Vittorio Amedeo Cicogna
Al Responsabile della Valutazione del personale, dott. Giovannino Rossi

Stimato dott. Pagano,
sono una Sua paziente che di recente (26 gennaio) ha subìto un intervento chirurgico alla mammella dx, con successivo adeguamento dei margini il 26 febbraio scorso presso l'Ospedale San Giuseppe di Albano.
Le scrivo questo messaggio per ringraziare non soltanto Lei che mi ha operato durante il primo intervento, ma anche il Suo stimato collega, il Dott. Santoni che ha eseguito il secondo intervento di pulizia ed adeguamento ed in primis il Prof. Vella che per primo e tempestivamente ha identificato il problema, dando istruzioni per la rimozione chirurgica della neoplasia.
Il mio sincero grazie è per l'assistenza competente e gentile che ho ricevuto dal primo momento in cui è stata effettuata la diagnosi e via via per tutto il percorso che mi ha portato al ricovero e ad entrambi gli interventi.
Molto spesso la struttura sanitaria pubblica viene nominata dai giornali e dai media per i cosiddetti casi di "mala sanità" e per questo ritengo un dovere oltre che una mia personale soddisfazione esprimerLe la mia più viva gratitudine.
Aggiungo che si è soliti ringraziare il medico che ci ha operato e che certo merita tutta la nostra riconoscenza, tuttavia se una struttura funziona bene il merito è di tutti gli operatori che quotidianamente e senza clamore prestano il proprio servizio con dedizione e professionalità, ciascuno nel proprio campo di azione e ben diretti da responsabili capaci ed altrettanto professionali.
Approfitto pertanto della Sua cortesia per chiederLe di voler trasmettere il mio più sincero ringraziamento ai Suoi collaboratori, in particolare alle infermiere della senologia tra le quali Rosa spicca per garbo e competenza; alle infermiere ed alle O.S.S. del Reparto Chirurgia ottimamente guidate dalla caposala Milli, alle infermiere ed alle ferriste della camera operatoria, all'ottimo anestesista dott. Giacolli.
Un ringraziamento particolare va anche alle signore che si occupano dell'igiene del reparto di Chirurgia con grande professionalità ed anche al cuoco che si cura del vitto con notevole bravura.
Ancora grazie di cuore a Lei e a tutti coloro che ho incontrato durante la mia permanenza in reparto e negli ambulatori di Senologia ed Oncologia.
Con sincera stima,

Lettera firmata


Monte Compatri, 12 marzo 2010