NESSUN DISSERVIZIO AGLI OSPEDALI S. SEBASTIANO DI FRASCATI E S. GIUSEPPE DI MARINO
02/07/2009  
 
  COMUNICATO STAMPA<br><br>
<br><br>
NESSUN DISSERVIZIO AGLI OSPEDALI <br><br>
S. SEBASTIANO DI FRASCATI E S. GIUSEPPE DI MARINO<br><br>
<<Non ci sono gravi disservizi negli Ospedali di Frascati e di Marino. Solo qualche comprensibile disagio per una fase transitoria dovuta alla ristrutturazione. Pertanto, gli Ospedali citati non meritano di essere vilipesi, né gli operatori di essere delegittimati nel loro lavoro. Quello che si sta facendo, in questi giorni a Frascati ed a Marino, è dovuto ad una scelta meramente tecnica, condivisa e sottoscritta da tutti i primari degli Ospedali di Frascati e di Marino>>.<br><br>
<br><br>
E’ questa la precisazione della Direzione Aziendale della USL ROMA H a seguito di numerose dichiarazioni riportate sulla stampa in questi giorni.<br><br>
Infatti, le iniziative intraprese, ma già decise con ampio margine di tempo, sono state condivise da tutti gli operatori interessati, compresi i responsabili della Direzione Sanitaria di Marino e di Frascati.<br><br>
<br><br>
I lavori si stanno effettuando celermente per il rispetto dei tempi previsti, ma già alcune condizioni ambientali sono migliorate. Ad esempio, precedentemente la sala d’aspetto del Pronto Soccorso era a diretto contatto con l’esterno, attraverso porte scorrevoli e, perciò, era calda d’estate e fredda d’inverno. Oggi, pur se in un container, l’ambiente è decoroso, climatizzato e, quindi, più confortevole.<br><br>
<br><br>
Inoltre, nella giornata di ieri, nonostante un incremento di circa il 10 – 15 per cento degli accessi al Pronto Soccorso, grazie all’incremento del personale medico, tutto si è svolto regolarmente, anzi, i tempi di attesa degli interventi sono stati notevolmente ridotti rispetto al passato. <br><br>
<br><br>
Contrariamente a quanto pubblicato da qualche giornale, poi, i dipendenti non hanno rilevato alcun disagio. Si ritiene, quindi, che sia delittuoso inviare messaggi sbagliati e fuorvianti che inducono allarme nella popolazione.<br><br>
<br><br>
Si ribadisce, perciò, quanto è stato già comunicato: <br><br>
- il trasferimento del Pronto Soccorso di Frascati a Marino non era possibile per la mancanza dell’Unità Coronaria e del Reparto di Ortopedia nel suddetto Ospedale, servizi indispensabili a garantire il trattamento delle emergenze-urgenze.<br><br>
- La durata dei lavori presso il Pronto Soccorso di Frascati è prevista in novanta giorni e si sta facendo ogni possibile sforzo per il rispetto dei tempi. <br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
Infine, dopo aver verificato la situazione con tutti gli operatori degli Ospedali di Marino e Genzano, si può affermare che nel primo giorno della nuova organizzazione tutto si è svolto regolarmente. Forse, piano piano, ci si renderà conto che le preoccupazioni sono state un po’ ingigantite e che la popolazione è più educata, informata e consapevole di quanto i nostri amministratori politici non vogliano credere.<br><br>
La Direzione Aziendale ringrazia tutti, cittadini ed operatori, per la collaborazione e per la grande disponibilità dimostrata nella circostanza. <br><br>
<br><br>
L’Addetto Stampa<br><br>
Albano 02.07.2009 <br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
<br><br>
Referente: Dott. Giovanni Venditti – cell. 339 8962488<br><br>