Azienda Sanitaria Locale Roma 6 - Regione Lazio
 
 
  •  Le Garanzie
  •  Ospedali » Gli Ospedali
  •  Distretti » I Distretti
  •  Dipartimenti Sanitari » Dipartimenti
  •  Servizi » Emergenze » Farmacie » Ambulatori » Studi medici » Trapianti
  •  Risk Management
  •  CCICA
  •  Avvisi Utili » Avvisi » Avvisi al cittadino » Assistenza farmaceutica
territoriale   
  •  Modulistica » Anagrafe canina » Esenzione ticket » Donazioni organi » Vidimazione
  registro infortuni
» Deroga per locale seminterrati e minore altezza » Ricorso contro
  i giudizi medici
 
  •  Elenco PEC Asl
  •  PEC: scrivi alla Asl
  •  Albo delibere
      e determine
  •  Albo sedi
      farmaceutiche
  •  Consulenti e
      collaboratori
 
 
Lazio ESCAPE ti offre la possibilità di scaricare i referti di analisi di laboratorio gratuitamente
Servizio di Fatturazione Elettronica - Codice Univoco ufficio



  •  Farmacovigilanza
       Dispositivo Vigilanza
Nuovo Atto Aziendale
 
Amministrazione Trasparente
 
Codice Disciplinare
 
 
Volontariato
  •  Comunicati stampa
  •  Giornale aziendale
  •  Canale YouTube
 
  •  Appropriatezza
      Prescrittiva
  •  Avviso
      elenco avvocati
  •  Concorsi e Bandi
  •  Corsi
  •  Tirocini » Elenco convenzioni » Regolamento
   frequenze
   volontarie e tirocini
» Strutture territoriali
  •  Corsi di Laurea
 
 
  •  Soggetti Fragili
  •  Strutture private
  •  Comitato
      Valutazione Sinistri
  •  Ciclo della
      Performance 2017
      STP
 
  •  Link Istituzionali
  •  Albo Fornitori
 
  •  Continuita'
      assistenziale 2017
  •  Premio Innovazione
      Salute 2016
 
Nasce una mamma
 
Acqua potabile: Livello di Arsenico
Vaccinazioni Internazionali
Malattie Rare

Locandina attivita' associazioni di volontariato presso Casa della Salute di Rocca Priora

Lettera del Direttore Generale ai sindaci del Distretto H1


Fondo solidarieta' terremotati lavoratori e aziende sanitarie pubbliche Lazio

Donazione Terremoto

Modulo di adesione

#

Seconda Edizione

corso gratuito per BADANTI

Casa della Salute Rocca Priora

Locandina

Programma


#   •  Struttura aziendale » Dir. Generale » Dir. Sanitaria » Dir. Amministrativa » Personale » Organizzazione » Formazione » S.I.T.I. » S.P.P. Aziendale
  •  Applicativi Interni
  •  Attività » Farmed » Screening » Ossigeno » Prevenzione » Webcare » Vaccinazioni
  •  Progetto NoiPA
  •  Infopersonale
  •  Posta elettronica
  •  Accesso PEC
  •  Comitato unico
     garanzia
 
  •  Area riservata
  •  Circolari e
      Ordini di servizio
  •  Regolamenti
      e Procedure
Con deliberazione n. 298 del 06.05.2015 si è preso atto dell'accordo per la realizzazione e lo sviluppo della Biblioteca virtuale Alessandro Liberati del Servizio Sanitario Regionale del Lazio

Il Sole 24 Ore - Banca Dati



SOGGETTI FRAGILI
Unità Valutive Alzheimer (UVA) Lungodegenza, RSA, Hospice Case di Riposo e Comunità Allogio Nutrizione Artificiale Domiciliare (NAD)
Strutture Riabilitative Formazione in ADI dimissioni protette Educazione Sanitaria

EDUCAZIONE SANITARIA

In questa sezione saranno riportate notizie che possono tornare utili alle persone con ridotta autonomia o anche agli operatori che si occupano della loro assistenza
Notizie per
i caregivers



Problemi che espongono l'anziano a rischio di caduta
ed interventi preventive
Ipotensione ortostatica (caduta della pressione nel passaggio alla posizione eretta)Valutare o rivalutare i farmaci; evitare improvvise modificazioni della ostura; possono essere utili calze elastiche (consultare il medico)
Disturbi della deambulazione e dell'equilibrio; decondizionamento fisicoAllentamento alla deambulazione; esercizi per migliorare la forza muscolare e l'equilibrio; necessaria l'istruzione ad un corretto utilizzo di presidi ortopedici (canadese, tripode, ecc.)
Risposte posturali rallentateValutare i farmaci; spesso importante una riduzione di dosaggio o l'eliminazione dei sedativi e dai farmaci che influiscono sulla perfusione cerebrale; utilizzare metodi non farmacologici per combattere l'insonnia
Compromissione della vistaTrattamento oculistico o protesico adeguato; modifiche ambientali
Timore di cadereModificazioni ambientali; individuare attività sicure; valutare la presenza di depressione
Compromissione cognitivaValutare i farmaci e l'ambiente; eliminare i pericoli in casa (vedi tabella successiva)
Patologie del piedeTrattamento adeguato (podologo!!); calzature adeguate (pantofole chiuse!!)


Pericoli di cadute nell'ambiente domestico
PavimentiTappeti; moquette danneggiata; cavi elettrici; oggetti fuori posto; aree scivolose (cera!!)
BagniTazza troppo bassa; vasca scivolosa; mancanza di magnilie cui sorreggersi
MobiliSedie senza braccioli; scaffali alti
IlluminazioneIlluminazione scarsa, assenza di interruttori all'antrata delle stanze
ScaleAssenza di corrimano, gradini diseguali

    Leggi per l'handicap, Nomenclatore tariffario delle protesi, etc. :
        www.ilfisiatra.it/

Piccola guida
ad un'estate
sicura per
gli anziani
che restano
in città




LINEE GUIDA PER LA CURA DEI PIEDI
Lavare i piedi tutti i giorni con un sapone delicato, in acqua calda. Risciacquare completamente i residui di sapone. Asciugare i piedi accuratamente con un asciugamano morbido, in particolare tra le dita.
TAgliare le unghie diritte da un margine all'altro e non troppo corte. Le unghie con i bordi taglienti possono procurare ferite alle dita adiacenti.
Insossare tutti i giorni le scarpe confortevoli. Non camminare mai a piedi scalzi, neppure sulla spiaggia.
Indossare tutti i giorni calze o calzini puliti, che devono essere della misura appropriata (cioè non troppo corti né troppo stretti).
Se i piedi soffrono il freddo, indossare calze calde e pesanti. Evitare l'uso di cuscinetti scaldapiedi o di borse per l'acqua calda.
Ispezionare i piedi tutti i giorni per individuare piccole ferite, foruncoli, asperità e modificazioni cromatiche. Uno specchio può facilitare l'operazione.
Rimuovere la cute non vitale utilizzando un asciugamano asciutto.
Massaggiare delicatamente della lanolina o una crema emolliente sulle zone disidratate e desquamate dei piedi.
L'esercizio fisico regolare (p. es., camminare) è importante.
Evitare il fumo, che riduce il flusso ematico ai piedi.
Evitare di tagliare o radere i corni o i calli, come pure di trattarli con farmaci da banco (es. callifughi), che possono ostionare la cute.
Se esiste il problema del piede d'atleta, indossare esclusivamente scarpe di pelle o di tela (non di materiale sintetico). I pazienti devono cambiare le scarpe continuamente e usare talco per i piedi.
Se i problemi ai piedi persistono, è necessario consultare un medico.


SEGNI DI MALTRATTAMENTO DI ANZIANO
ObiettivoSegno
ComportamentoRegressione del paziente, infantilization del paziente da parte dell'assistente, insistenza dell'assistente a raccontare la storia
Aspetto generaleScarsa igiene (aspetto sciatto, sporcizia) vestiti inappropriati
Pelle/membraneTurgore cutaneo, altri segni di disidratazione, multiple lesioi cutanee a vari stadi di evoluzione, lividi, ulcere da decubito, scarsa cura lesioni cutanee stabilizzate
Testa e colloAlopecia traumatica (distinta dall'alopecia androide per la distribuzione)
TroncoLovidi, tracce (la forma può far pensare a degli oggetti, es. ferro o cintura)
Regione genitourinariaSanguinamento rettale, sanguinamento vaginale, ulcere da decubito, infestazione
Artilesioni su polso o caviglia che suggeriscono uso di strumenti di costrizione o bruciature da immersione (es. distribuzione a calzino o a guanto)
Apparato muscolo-scheletricoFrattura occulta, dolore, andatura disturbata
Salute mentale ed emotivaSintomi depressivi, anzia


Manuale informativo pe la nutrizione degli anziani


Guida per la gestione della tracheostomia (nei soggetti a ventilazione spontanea)"


© 2014 - ASL RM6 - sede legale: Via Borgo Garibaldi, 12 - 00041 Albano Laziale (RM) - Partita I.V.A. e Codice Fiscale: 04737811002